Condividi

Istituto Tecnico Tecnologico - Indirizzo Elettronica ed Elettrotecnica

Il diplomato in Elettronica ed Elettrotecnica:

ha competenze specifiche nel campo dei materiali e della tecnologia costruttiva dei sistemi elettronici e delle macchine elettriche, della generazione, elaborazione e trasmissione dei segnali elettrici ed elettronici, dei sistemi per la generazione, conversione e trasporto dell’energia elettrica e dei relativi impianti di distribuzione;

nei contesti produttivi d’interesse, esprime le proprie competenze nella progettazione, costruzione e collaudo dei sistemi elettronici e degli impianti elettrici;

è  in grado di programmare controllori e microprocessori; opera nell’organizzazione dei servizi e nell’esercizio di sistemi elettrici ed elettronici complessi;

è in grado di sviluppare e utilizzare sistemi di acquisizione dati, dispositivi, circuiti, apparecchi e apparati elettronici; 

conosce le tecniche di controllo e interfaccia  mediante software dedicato;

integra conoscenze di elettrotecnica, di elettronica e di informatica per intervenire nell’automazione industriale e nel controllo dei processi produttivi, rispetto ai quali è in grado di contribuire all’innovazione e all’adeguamento tecnologico delle imprese relativamente alle tipologie di produzione;

interviene nei processi di conversione dell’energia elettrica, anche di fonte alternativa, e del loro controllo, per ottimizzare il consumo energetico e adeguare gli impianti e i dispositivi alle normative sulla sicurezza;

è in grado di esprimere le proprie competenze, nell’ambito delle normative vigenti, nel mantenimento della sicurezza sul lavoro e nella tutela ambientale, nonché di intervenire nel miglioramento della qualità dei prodotti e nell’organizzazione produttiva delle aziende;

è in grado di pianificare la produzione dei sistemi progettati; descrive e documenta i progetti esecutivi ed il lavoro svolto, utilizza e redige manuali d’uso; conosce ed utilizza strumenti di comunicazione efficace e team working per operare in contesti organizzati.

Elettronica ed elettrotecnica

Foto A. Leviti

Le articolazioni dell’indirizzo sono: “ELETTROTECNICA” e “AUTOMAZIONE”.

ARTICOLAZIONE ELETTROTECNICA

La peculiarità principale dell'articolazione “ELETTROTECNICA” è quella di approfondire le problematiche riguardanti:

produzione, trasporto e distribuzione dell'energia elettrica

cabine e reti di distribuzione in M.T. e in B.T.

macchine elettriche di grossa potenza; sistemi di controllo sulle reti elettriche in M.T. e in B.T.

Le tre discipline di indirizzo concorrono al raggiungimento dei seguenti ulteriori risultati di apprendimento espressi in termini di competenze specifiche:

progettare, realizzare e gestire impianti elettrici civili ed industriali;

sviluppare le tecnologie riguardanti le fonti energetiche alternative con particolare riferimento al risparmio energetico, alla domotica o più in generale all'automazione degli edifici, alla tutela dell'ambiente e del territorio.

ARTICOLAZIONE AUTOMAZIONE

La peculiarità principale dell'articolazione “AUTOMAZIONE” è quella di approfondire le problematiche riguardanti:

componenti e sistemi per l'automazione industriale avanzata;

robotica e robotica industriale

tecniche di trasmissione dati

architettura dei controlli con sistemi di supervisione

Le tre discipline di indirizzo concorrono al raggiungimento dei seguenti ulteriori risultati di apprendimento espressi in termini di competenze specifiche:

progettare, realizzare e gestire sistemi di controllo;

sviluppare le tecnologie riguardanti l'automazione industriale con particolare riferimento alla robotica.

PERCHE' SCEGLIERE QUESTO INDIRIZZO?

Se ti affascina...

...il campo dell’elettronica e della robotica applicati ai processi produttivi

...la ricerca e lo sviluppo tecnologico

Scelgo l’indirizzo ELETTRONICA ED ELETTROTECNICA perchè mi piacerebbe diventare...

  • Progettista Collaudatore degli impianti elettrici 

  • Responsabile della produzione 

  • Tecnico in uffici pubblici

  • Montatore/installatore di apparecchiature elettromeccaniche ed elettroniche

  • Progettista dei sistemi di generazione dell’energia elettrica

  • Progettista costruttore di installazioni e impianti elettromeccanici

  • Libero professionista (dopo l‘Esame di Statoel’iscrizione all’albo dei Periti)

 

Se invece deciderò di continuare gli studi...

  • Università: tutte le facoltà con particolare riguardo per ingegneria elettrica ed elettronica, fisica e informatica.

  • Istituti Tecnici Superiori dell’ambito “Efficienza energetica”: nel Veneto a Padova.